Promuovere la Repubblica di San Marino come luogo di eventi rilanciando anche il settore del turismo è la proposta per una ripartenza e il simbolo della rinascita per i sanmarinesi. Gli investimenti futuri riguarderanno il territorio e le infrastrutture necessarie.

San Marino Wine Race e gli eventi dedicati alla ripartenza

Gordon Matthew Sumner – in arte Sting – e la sua consorte Trudie Styler, nuovi ambasciatori della Repubblica di San Marino – il giuramento è avvenuto il 24 aprile, a Palazzo Pubblico, è avenuto il giuramento di fronte ai Capitani Reggenti, una delegazione diplomatica e istituzionale e altri ospiti – il 6 Giugno hanno intanto dato il via alla alla Wine Race 2021.

Wine Race è la la competizione ciclistica – non competitva – che arriverà fino a Il Palagio, che è la tenuta di proprietà di Sting e Trudie Styler e che conterà personaggi di primo piano come Moser, Cunego e i naturalmente i ciclisti sammarinesi Daniela Veronesi e Luigi Giulietti.

Sting, cantautore britannico, ha anche partecipato all’evento Un giro un respiro” del Kursaal, durante il quale è stata prevista una raccolta fondi dedicata alla ricrescita del settore turistico sammarinese.

«Sport, musica e attività di carattere sociale portate avanti da Sting rappresentano qualcosa di unico in una cornice così particolare come il nostro Paese».

Teodoro Lonfernini, il segretario allo Sport

L’evento – con una performance indimenticabile di Sting – ha inlcuso anche una cena di gala con ospiti illustri e un dessert creato appositamente da Carlo Cracco per la serata.

Tra gli eventi prosegue il Wine Buyesr Summit sino al 9 di Giugno. All’evento – dedicato ai soli professionisti – partecipano circa 100 cantine e i buyers provenienti da 15 Paesi del mondo, dagli Stati Uniti agli Emirati Arabi. Il Wine Summit rappresenta un’occasione un’unica per entrare in contatto con tanti professionisti del mondo dell’export e per conoscere i trend di settore.

Leggi anche: San Marino Dubai: la promozione della Repubblica quale meta turistica